Scegliere il miglior materasso in base al rapporto qualità-prezzo

Negli oltre trent'anni di esperienza nel campo della produzione di materassi abbiamo sempre puntato sull'alta qualità dei materiali credendo fermamente che il prodotto debba essere comodo e durevole.
Nella nostra esperienza questo si ottiene utilizzando prodotti di qualità da fornitori certificati e avendo controllo sui processi.

Sezionando alcuni vecchi materassi ritirati da alcuni clienti, abbiamo notato che raramente questi valori sono condivisi da alcuni dei nostri produttori più grandi che puntano su prezzo e pubblicità.
Quindi, per riuscire a spiegare meglio ai nostri clienti cosa stanno acquistando e cosa controllare in questa fase abbiamo portato qualche esempio.

Leggi le nostre risposte alle domande frequenti

Elementi da valutare prima di comprare un materasso online a confronto:

Tessuti

I materassi prodotti a basso costo che si trovano in vendita sono foderati con tessuti di poliestere riciclato che, sotto il profilo estetico non presentano differenze ma sotto l’aspetto del contatto con il corpo e la traspirazione ne presentano molte: non traspirano e tendono a scaldare (fanno l'"effetto pile").

Schiuma di lattice

Dall’inizio della nostra attività abbiamo sempre usato la schiuma di lattice prodotta dalla Latexco, azienda Belga leader mondiale nella lavorazione del lattice, che produce prodotti certificati senza cariche inerti e dichiarando la percentuale di lattice naturale inserita nella schiuma.


Non usiamo spessori di lattice inferiori a 18 cm che sono necessari per costruire un materasso buono che duri nel tempo e sostenga il corpo in modo adeguato.

Normalmente vengono usate lastre di lattice basse di 12 o 14 cm e poi alzate con fibra o lastre di poliuretano convenzionale che incollate sopra il lattice provocano un “tappo” alla traspirazione del materasso fermandone una delle caratteristiche principali.

Raramente viene dichiarata la provenienza o la percentuale di lattice naturale presenta all’interno della schiuma perché sono prodotti spesso formati con cariche inerti (polvere di gesso) che apparentemente li induriscono senza avere la resistenza nel tempo e l’elasticità che normalmente la schiuma di lattice ha.

Vai ai materassi in lattice

Poliuretano e viscoelastico

Come azienda produttrice, partiamo dal taglio del "pane" (blocco) di poliuretano espanso trasformandolo in un materasso.

Questo ci consente di controllare tutto il ciclo produttivo e di abbinare i prodotti di qualità migliore delle varie aziende Italiane che ci forniscono il materiale.
Acquistiamo solo prodotti privi di cariche inerti, in quanto dobbiamo schiacciarli e arrotolarli per metterli sottovuoto per la spedizione e quelli caricati o non di qualità non reggerebbero a tale sforzo dinamico (un materasso di 25 cm sotto la pressa del sottovuoto diventa 2 cm).
Il viscoelastico (o memory) che abbiniamo è scelto perché consente la traspirazione del corpo così da stare freschi e comodi durante tutte le stagioni.
Tutti i materiali che lavoriamo hanno superato il test OEKO delle sostanze nocive.

Chi produce materassi spesso si fa costruire la struttura interna da un trasformatore di poliuretano espanso e la fodera da un lavoratore conto terzi di tessuti, mette insieme le due cose e le propone ad un prezzo ribassato alla vendita, non avendo spese per la lavorazione ma nemmeno nessun controllo sul prodotto.

Quello che viene fuori sono prodotti dozzinali creati solo per vendere al prezzo più basso della concorrenza senza guardare minimamente alla qualità.

Vai ai materassi in memory

Molle e molle insacchettate

Anche per questi modelli assembliamo i molleggi prodotti da aziende certificate italiane, con le imbottiture come il poliuretano o il memory o il lattice formando la struttura del materasso e controllando i prodotti durante il ciclo di lavorazione.

Per questi modelli molti usano lo stesso sistema delle lastre in poliuretano e memory, esternalizzano completamente la produzione del prodotto, ma in questo modo non hanno nessun tipo di controllo sul prodotto finale.

Vai ai materassi a molle insacchettate